PERIZIE DI CONFORMITA' URBANISTICA

La conformità urbanistica verrà verificata partendo dalla richiesta di copie conformi aglii originali, depositati presso la pubblica amministrazione, di tutti i titoli abilitativi e dei relativi allegati in particolare modo tavole grafiche, relazioni tecniche, documentazione fotografica; successivamente si provvederà al sopralluogo presso l'immobile per il rilievo delle misure dimensionali dello stesso fra cui, distanze dai confini da strade e fabbricati limitrofi, ed un controllo-confronto visivo fra lo stato reale dei luoghi e quanto riportato nella documentazione tecnica ufficiale. In caso di verifica affermativa verrà rilasciata una dichiarazione di conformità con una Relazione di Regolarità Edilizia (R.R.E.).


STUDIO DI FATTIBILITA'

Analisi dell'immobile, rilievi di massima, realizzazione ipotesi di intervento secondo quanto concordato con Te, tavole grafiche, rendering esterni ed interni, relazione, computo metrico preventivo dei costi inerenti alle opere, concertate con Te, siano esse di ristrutturazione, ampliamento o costruzione.

Valutazione e calibrazione, con te, delle scelte progettuali, costruttive e tecnologiche proposte.



PROGETTAZIONE ESECUTIVA E DIREZIONE LAVORI

Il progetto esecutivo è redatto sulla base di quanto concordato nello studio di fattibilità e si compone dei seguenti elementi:

relazioni specialistiche, gli elaborati grafici esecutivi delle opere compreso strutture, impianti, i piani di sicurezza e coordinamento, il computo metrico estimativo definitivo, il contratto ed un capitolato speciale d'appalto.


REALIZZAZIONE DEI LAVORI

PLANHAUS è in grado di offrire un plus che consente di “blindare” la spesa. Un unico interlocutore anche in fase di realizzazione delle opere, ottimizzando le operazioni di cantiere e, sopratutto, alleggerendo il cliente di tale impegno.

Naturalmente tutto sarà scrupolosamente concordato con Te prima dell'inizio lavori, e l'avanzamento dei lavori Ti sarà rendicontato con corrispondenza e relazioni periodiche da noi redatte.


RISPARMIO ENERGETICO

Oggi più che mai la sensibilità per il risparmio energetico trova posto nelle proposte progettuali, anche per ovvi motivi economici. La nostra esperienza ci ha portato a scegliere come modello il protocollo CasaClima© che consente una garanzia sia in fase progettuale che in fase esecutiva. Il protocollo ha subito, negli ultimi anni, una evoluzione predisponendo una specifica norma tecnica anche per le ristrutturazioni CasaClimaR©. L'assegnazione finale della targhetta sarà garanzia della bontà dell'intervento e consapevolezza di aver fatto quanto possibile in materia di risparmio energetico.




RECUPERO

Le trasformazioni delle strutture si devono integrare il più possibile con l'esistente (sia degli aspetti materiali e fisici che di quelli immateriali come il significato, la storia) tenendo presente le esigenze dei fruitori e delle risorse disponibili. Per sua natura il recupero richiede un approccio interdisciplinare che riguarda sia l'aspetto architettonico, statico ed impiantistico, volto al miglior uso delle risorse territoriali. Il recupero non preclude l'assegnazione all'immobile di una funzione diversa da quella per la quale è stato costruito (recupero fienili e/o volumi agricoli dismessi). Il recupero richiede un'attenta analisi dei materiali presenti, la loro valorizzazione e l'uso di materiali, tecnologie con essi compatibili per una migliore integrazione.



ARGILLA

E' un elemento naturale ipoallergenico e prezioso, utilizzato fin dai tempi antichi per la costruzione, è una delle materie più versatili che si conosca, richiede poco dispendio di energia e semplici processi di lavorazione, può essere un materiale a Km 0. Oltre ad essere un prodotto naturale per eccellenza, l'argilla è dotata di una serie di proprietà naturali che producono effetti positivi sulla vita delle persone e ne aumentano il benessere, può assorbire calore ed accumularlo, può assorbire l'umidità nell'aria e rilasciarla gradualmente all'occorrenza (confort climatico), può, grazie all'azione di una serie di minerali presenti all'interno, migliorare la qualità dell'aria, è un buon isolante acustico. L'argilla non si modifica nel corso del tempo, rimanendo compatta e conservando inalterate le sue proprietà anche in condizioni climatiche particolari, è resistente al fuoco e non viene attaccata dai parassiti.


PISE'

La tecnica costruttiva del pisé si basa sulla realizzazione di mura con argilla umida (per evitare fessurazioni in fase di essiccazione) compattata dentro casseforme lignee di limitata altezza e smontabili, per consentirne lo spostamento. Il muro può avere uno spessore variabile ed è realizzato a strati, battendo l'argilla con strumenti in legno dalla testa larga, a punta o a cuneo, in modo da renderla compatta ed accelerare la sua essiccazione. Questa tecnica è stata, in tempi antichi, ampiamente usata nella zona della Fraschetta (tra Alessandria, Novi Ligure, Tortona) dove si trovano tutt'ora diverse costruzioni, a dimostrazione della sua durabilità nel tempo.


LEGNO

Il legno è un materiale che ha sempre trovato impego nelle costruzioni, ma con l’avvento del cemento armato è stato quasi dimenticato e comunque relegato ad una funzione secondaria. Negli ultimi anni, con l'applicazioni di nuove tecnologie di lavorazioni dello stesso, si sono però riscoperte le caratteristiche e i pregi di questo materiale sostenibile che protegge dall’inquinamento acustico, atmosferico ed elettromagnetico; economicamente vantaggioso, leggero, invulnerabile al sisma ma anche influenzabile dalle condizioni ambientali in cui si inserisce, si sposa molto bene con le finiture naturali quali argilla, calce

.

CALCE NATURALE

L'avvento del cemento portland ha portato all'abbandono dei vecchi materiali leganti; è stato preferito per la sua maggior resistenza, facilità d'uso ma, il tempo, ci ha fatto riflettere su due aspetti fondamentali: per legge può contenere scarti di lavorazione industriali quali ceneri volanti di tipo silicico e calcico, loppe granulate d’altoforno e la sua durabilità nel tempo non è quella conclamata. La storia ci insegna che la calce naturale, sia essa aerea che idraulica, ha una maggior durabilità (usata fin dai tempi dei romani), reagisce meglio all'umidità ed al dilavamento, la sua forte alcalinità la rende un battericida naturale. In ultimo, ma non meno importante, la calce a conclusione del suo ciclo vitale (posata in opera), torna ad assumere la stessa natura chimica della materia prima, chiudendo il ciclo di sostenibilità del materiale.


TECNOLOGIE ALTERNATIVE

Con lo spirito della sostenibilità in edilizia, anche la paglia può avere un grande ruolo nelle costruzioni. E' un prodotto naturale, di scarto, bio-ecologico, rinnovabile ogni anno, non ha bisogno di nessun tipo di trattamento artificiale o naturale, è recuperabile in una zona vicina al luogo di costruzione (Km 0). Diverse sono le tecniche per costruire con la paglia, ma non può, in Italia, avere funzioni strutturali, per questo viene usata assieme a strutture in legno. Essa garantisce bassi consumi energetici, ambienti confortevoli e sani, è resistente al fuoco, è un isolante acustico, è traspirante al vapore acqueo accoppiata ad intonaci a base di argilla o di calce naturale e pitture naturali. Insomma, superato lo scoglio psicologico, con i dovuti accorgimenti, essa non ha nessuna controindicazione d'uso in una costruzione.

PLANHAUS - UFFICIO DI BRUSASCO (TO ) 10020 ITALIA VIA CIRCONVALLAZIONE 14

TEL. 0039 011 5786475 EMAIL staff@planhaus.it - P. IVA 01011010053